Dolcini Circus, a Mercato il 18 luglio

In scena il laboratorio teatrale “Piccoli Gesti Piccole Voci”

L’associazione Amici di Casa Insieme, in collaborazione con vari enti ed associazioni (Piccole Voci, Asp Cesena-Valle del Savio, Comune di Mercato Saraceno, Area disabili dell’Ausl di Cesena, cooperativa sociale Cisa), ha riproposto anche nel 2010 un’esperienza di integrazione attraverso un laboratorio teatrale nel quale sono coinvolti cittadini motivati, disabili e anziani ospiti della Casa Protetta Casa Insieme.

L’iniziativa si è tenuta anche negli anni passati ed ha sempre riscosso grande successo grazie ad una rappresentazione teatrale svoltasi presso Palazzo Dolcini, teatro civico di Mercato Saraceno.

Il progetto “dolcini Circus”, giunto alla sua terza edizione, ha come obiettivo quello di diventare un laboratorio  permanente per sviluppare e promuovere l’uso scenico della gestualità, esplorando le varie dimensioni dell’espressione anche in presenza di una fisicità compromessa o di deficit di tipo cognitivo.

Integrazione creativa

Il laboratorio ha lo scopo di costituire una compagnia teatrale permanente, la cui composizione derivi dall’interazione di persone provenienti da diverse realtà sociali localizzate nel nostro territorio.

Durante lo spettacolo gli attori, attraverso un processo di scambio e arricchimento culturale, offriranno agli spettatori la testimonianza del potenziale creativo dell’integrazione.

Gli attori

Il gruppo di lavoro è costituito da dieci partecipanti: tre signori ospiti della Casa Protetta di Mercato Saraceno e sei ragazzi seguiti dai servizi dell’area disabili dell’Ausl di Cesena (tre provenienti dal centro socio-riabilitativo “Il Quadrifoglio” di Mercato Saraceno, accompagnati da un’educatrice a sua volta partecipante, e altri tre, provenienti da diverse frazioni, inseriti a livello lavorativo).

Un dato interessante è anche il sempre possibile coinvolgimento di altri operatori o volontari presenti nel territorio della Valle del Savio.

L’itinerario

Il laboratorio teatrale, iniziato il 17 febbraio 2010, è stato condotto dal regista Corrado Bertoni, regista esperto della compagnia “Piccole Voci”, che ha fornito gli strumenti professionali e le competenze tecniche e pratiche sulle tematiche teatrali (regia e impostazione dei dialoghi, training di movimento e postura nello spazio scenico, modulazione della voce, scenografia).

Il tema del laboratorio è stato il circo che, unito al nome del teatro civico Palazzo Dolcini di Mercato Saraceno, nel quale la compagnia ha lavorato per due anni, ha dato luogo al “Dolcini Circus”.

Quest’anno si è svolto un incontro settimanale della durata di due ore, il mercoledì pomeriggio, presso la Casa Protetta Casa Insieme.

La conclusione dell’iniziativa, aperta al pubblico, è prevista con la messa in scena del “Dolcini Circus” , domenica 18 luglio 2010 alle ore 18 nel giardino di Casa Insieme, in Viale Decio Raggi 15, Mercato Saraceno.

Dice il regista Corrado Bertoni…

Il Circo, si sa, è un luogo dove si esibiscono i “fenomeni”: equilibristi, giocolieri, acrobati, trapezisti, domatori, clowns: ogni sorta di uomini coraggiosi.

Anche noi, del Dolcini Circus, siamo dei fenomeni e degli impavidi e domenica 18 luglio vogliamo mostrare i nostri “numeri” ad un pubblico altrettanto fenomenale per coraggio e solidarietà.

Il nostro Circo è nato piano piano, con i ragazzi di Rosy e i nonni di Casa Insieme: abbiamo montato i nostri “numeri” cercando di ridere con coraggio e di inciampare con grazia e stile, ispirandoci un po’ ai teneri Clowns di Federico Fellini.

Il tendone dei circhi lasciano un segno quando vengono smontati: un segno circolare in cui hanno volteggiato le passioni e i sogni e le paure.

In quel cerchio anche l’erba esita e ricrescere con amorevole senso di partecipazione.”